Il genogramma: la rappresentazione dei legami familiari

genealogia.
Ad un primo sguardo il genogramma familiare potrebbe sembrare un albero genealogico. In realtà, il genogramma familiare serve a rappresentare graficamente numerose informazioni sulla famiglia ed illustra i legami relazionali, affettivi ed emotivi, gli eventi particolari, i destini familiari di due, tre o più generazioni. Grazie al genogramma, il facilitatore può visualizzare e riconoscere i modelli ereditari che caratterizzano i rapporti all’interno di una famiglia.

Per compilare correttamente un genogramma servono numerose informazioni, le principali sono:

• nomi e soprannomi;

• posizione parentale di ogni soggetto rappresentato;

• date di nascita, di morte, matrimoni, separazioni, divorzi;

• caratteristiche sulla salute ed eventuali malattie gravi;

• luoghi di residenza e date di trasferimenti significativi;

• frequenza dei contatti;

• intensità e tipo di relazione tra gli individui;

• problemi e rotture emotive;

• etnia, occupazione, appartenenze religiose;

• caratteristiche peculiari della personalità dei soggetti rappresentati.

Per avere maggiori informazioni sul genogramma o per richiedere un appuntamento dott.ssa Daniela Marzani, cell. 333 2376564, e-mail info@danielamarzani.it