Un passo che porta tanta felicità e tanta fortuna nella vita è quello di essere in armonia profonda con nostra madre e nostro padre. Ma come è possibile farlo per coloro che sono stati feriti dai genitori? È certo che si opporranno forti resistenze, e questo fattore fondamentale penalizzerà in qualche area importante della vita, dalla ricerca del partner ad un rapporto sentimentale duraturo, al successo nella vita professionale…

Le costellazioni familiari aiutano a sciogliere questi blocchi profondi e a cogliere totalmente l’energia proveniente dai propri genitori e dai propri antenati. Ci fanno pervenire a livelli nascosti, al di là di tutte le apparenze. Immaginiamo ora di essere davanti ai nostri genitori. Per qualcuno di noi non è facile. Ma proviamo a resistere e accettiamo la vita che ci hanno donato, semplicemente la vita, il fatto di esistere, così com’è. Questa vita non è la loro vita, anche se loro hanno rappresentato per noi i portali attraverso i quali ci è giunta. Questa vita proviene da molto lontano, perché dietro di loro si trovano i loro genitori, e i genitori dei loro genitori e molte generazioni. La vita è fluita attraverso tutte queste persone, senza che nessuno potesse aggiungere o togliere niente: è semplicemente vita, l’esistere. La stessa vita è fluita attraverso tutti loro ed è giunta a noi. Tutti hanno fatto la cosa giusta, trasmettendo la vita, tutti sono stati perfetti nel trasmetterla, nessuno è stato migliore o peggiore.

Così hanno fatto i nostri genitori e così possiamo guardarli: completamente al servizio della vita. Qualsiasi cosa abbiano fatto e qualsiasi sia stato il loro destino, a questo livello sono perfetti e giusti, perfetti nel trasmettere la vita. Insieme ai nostri genitori accogliamo tutti gli antenati che ci hanno preceduto ringraziandoli per essersi messi al servizio della vita, che è arrivata da loro fino a noi. Insieme a tutti loro poi ci tuffiamo nel flusso della vita e partecipiamo insieme, facciamo parte con loro della stessa forza. Grazie alle costellazioni familiari andiamo a livelli dove il flusso della vita, con tutta la sua potenza, ci prende e ci porta nell’allegria e nella gioia.

 

Le costellazioni familiari sono un modo diverso e potente per dare una svolta alla propria vita, ed hanno dei benefici così evidenti per cui le persone che hanno vissuto personalmente dei miglioramenti si impegnano a diffonderle, parlandone ad amici e a parenti. Comunicarle è molto difficile, perché hanno a che vedere con un elemento inspiegabile, ad oggi, dalla scienza tradizionale, e che tuttavia opera incessantemente nelle nostre esistenze: il campo morfico.

Il campo morfico è l’insieme delle forze che plasmano qualsiasi situazione, da quella individuale, a quella di coppia, a quella di un qualsiasi gruppo. Sono le informazioni che fanno sì che una determinata persona abbia a che vedere con precise energie. Facciamo un caso concreto.

Una donna si rivolge ad un facilitatore perché la sua vita sentimentale è a dir poco tormentata: separazioni, abbandoni e rapporti difficili sono quello che sembra averle riservato il destino. Dopo aver ascoltato il suo racconto e averle posto alcune domande, in particolare sulla famiglia d’origine, la guida suggerisce alla donna di scegliere fra i partecipanti al seminario di costellazioni familiari che li vede riuniti, una rappresentante per se stessa, e altri rappresentanti per i suoi familiari, fra cui la nonna materna. Dalle domande preliminari è emerso che i suoi nonni materni si sono sposati senza amore, e che la nonna ha perso il fidanzato che amava per un disaccordo con i genitori di lui.

È evidente, nella rappresentazione, che la rappresentante della donna sta assumendo su di sé uno sfortunato destino, quello della propria nonna, l’unica che guarda negli occhi e segue incessantemente, piangendo. Il lavoro della guida, allora, sarà quello di proporre alla donna di rendere onore al difficile destino della nonna, a cui è legata a livello di anima, pur lasciandolo a quest’ultima.

Finalmente sarà libera di seguire un destino diverso, più armonioso e felice, un destino in cui ci sarà finalmente posto per l’amore, che le era negato a causa delle forze che, invisibili, la spingevano a seguirla ciecamente nel dolore della perdita, senza poter vivere l’amore. A causa del campo morfico qualcuno, nella famiglia, doveva incaricarsi di ricordare questo destino, per compensare la sofferenza. Finalmente, quando ci si lavora con le costellazioni familiari, tutto può essere visto e lasciato andare. L’amore può ricominciare a fluire.