I benefici dell’incontro di gruppo di costellazioni familiari

Partecipare ad un seminario porta a grandi benefici, poiché grazie a quest’esperienza si raggiunge un livello di comprensione più elevato. Quello che avviene nella rappresentazione va addirittura oltre: i fardelli che si trascinano nel seno di una famiglia o di un sistema vengono portati alla luce e quindi lasciati andare. Potremo apprezzare dei cambiamenti a livello del mondo e dei rapporti reali, perché lavorando con i rappresentanti di chi ci sta a cuore è come se avessimo in realtà lavorato proprio con loro. Così si possono rasserenare quei rapporti che talvolta diventano roventi, un esempio per tutti,  i rapporti di coppia.

I cambiamenti non sono dovuti ad un processo magico: semplicemente, innanzitutto, abbiamo lavorato su noi stessi e quindi abbiamo cambiato noi stessi e il nostro (limitato) punto di vista mentale; inoltre abbiamo lavorato a livello di Anime, e, come dicevamo, le Anime dialogano ad un livello sottile.

E’ comunque importante non parlare con nessuno della propria rappresentazione per almeno un mese, in modo da non togliere forza al processo di trasformazione energetica in corso.

Gli effetti e i benefici di una Costellazione Familiare possono essere immediatamente evidenti o esplicarsi in un arco di tempo più lungo.

I seminari di costellazioni familiari e la scienza

Durante un seminario ci si accorge con stupore che i rappresentanti dei propri familiari, o amici, o innamorati, si comportano esattamente come questi nella quotidianità, pur non conoscendo le persone che rappresentano.

Questo lascia ovviamente meravigliati. Cosa ne pensa la scienza?

Il mondo della scienza ufficiale in generale guarda con sospetto alle innovazioni. Penso ad esempio a Freud, oggi uno dei pilastri della psicologia, che per anni, agli esordi, doveva ritrovarsi segretamente con i suoi allievi in modo da condividere le proprie scoperte senza essere costretto dai rappresentanti della scienza ufficiale contemporanea a perdere il posto e la reputazione.

D’altro canto, in altra parte del metodo scientifico si sono verificate grandi aperture, magari ancora poco note al grande pubblico: gli studiosi appartenenti al mondo della fisica quantistica considerano consolidato ormai da un secolo il fatto che tutto è la manifestazione di un’unica forma di energia, che si manifesta in modi differenziati nel mondo reale.

Energia e materia sono interconnesse: d’altronde la famosa equazione di Einstein E=mc2, che proprio questo dice, non è una delle più grandi scoperte scientifiche di tutti i tempi?

I seminari di costellazioni familiari e “gli altri”

In un seminario di costellazioni familiari tutti svolgono un lavoro profondo, tanto chi costella come protagonista portando il tema su cui fare luce, quanto chi partecipa come rappresentante, perché se si riveste un ruolo in una rappresentazione quella storia un po’ riguarda anche noi, in quanto mai si è scelti a caso.

Chi ha partecipato ad un seminario di Costellazioni Familiari sa bene che l’incontro rappresenta un’occasione di profondo scambio e unione spirituale con gli altri partecipanti. Lavorare insieme, in gruppo, significa scoprire che “gli altri” sono molto più vicini a noi di quanto crediamo.Tutti siamo qui per evolvere e soddisfare i nostri bisogni di sicurezza, stima, appartenenza, amore e autorealizzazione…ma spesso siamo bloccati da una sensazione di diffidenza e di timore nei confronti del prossimo che ci impediscono di vederlo simile a noi stessi! Il “patto” o “contratto” che si stabilisce prima di ogni incontro è, come dicevamo,  la sospensione del giudizio in cui tutti siamo immersi. In un seminario, finalmente, si scopre la libertà di essere e il significato della reciproca profonda accettazione.

Per informazioni ed iscrizioni dott.ssa Daniela Marzani
cell.: 333 2376564
e-mail: info@danielamarzani.it
error: Contenuti con copyright !!